Roma 15 °C
  13.08.2020 Ferienhaus Ostsee
   
Dagli organi del governo alle Organizzazioni sanitarie passando per le piattaforme social, tutti si stanno impegnando nel contrastare non solo l’epidemia ma anche la diffusione della disinformazione.
Anche il Ministero della Salute si è reso attivo, soprattutto in questo periodo, per fornire comunicazioni ufficiali e certificate e per sgombrare il campo dalle numerose fake  news che circolano in modo indiscriminato.
Dal 31 marzo il Ministero ha avviato una lodevole iniziativa, senza grandi annunci e in piena emergenza sanitaria Coronavirus, con l’obiettivo di offrire notizie affidabili e verificate, utilizzando Telegram quale proprio canale ufficiale di messaggistica istantanea.
Telegram è un app di messaggistica istantanea che può essere installata su smartphone o anche PC  (scaricabile dal Play Store, App Store e AppGallery), analoga a WhatsApp e recentemente Signal – che consente ai cittadini di avere  strumenti rapidi e affidabili per informarsi.
Sul canale Telegram del Ministero della Salute, in pratica, vengono condivise le informazioni diffuse sul sito ufficiale ma anche e quelle che è possibile reperire sui social ufficiali quali Facebook e Twitter.
Gli aggiornamenti sono quotidiani e riportano i dati della Protezione Civile sul numero di nuovi contagi, di deceduti e di guariti; notizie sulla situazione ospedaliera e molto altro.
Non mancano infine vademecum e consigli stilati da esperti da quelli per il corretto uso delle mascherine, dei detergenti a quelli per seguire stili di vita sani nonostante la permanenza forzata in casa e come detto  nonchè  segnalazioni di fake news.
Sono segnalati numeri utili da contattare in caso di necessità, le dichiarazioni dell’attuale Ministro, gli eventuali aggiornamenti sulla ricerca che gli specialisti stanno portando avanti alla ricerca del vaccino: insomma tutto ciò che quotidianamente c’è da sapere, da fonti assolutamente attendibili e certificate.
Per iscrivervi al canale ufficiale, basterà accedere al link  https://t.me/MinisteroSalute da web o attraverso l’app di Telegram sul vostro smartphone digitando Ministero della Salute sul motore di ricerca.

Fonti:
https://tg24.sky.it/tecnologia/software-app/2020/04/10/coronavirus-ministero-salute-telegram.html
https://www.ilfattoquotidiano.it/2020/04/09/coronavirus-il-ministero-della-salute-sbarca-su-telegram/5765643/