Warning: A non-numeric value encountered in /web/htdocs/www.diabetescore.it/home/libraries/src/Helper/ModuleHelper.php on line 555
Una ricerca segue anche la via del vaccino - Diabetescore
Roma 15 °C
  04.12.2021 Ferienhaus Ostsee
   

Fra le tante ricerche condotte nel mondo per trovare la cura del diabete di tipo 1 c’è l’interessante filone del vaccino.
Il diabete di tipo 1 infatti è una malattia su base autoimmune; ad un  certo punto le cellule beta che producono insulina vengono riconosciute come non proprie e distrutte, con meccanismi immunitari.
Nel meccanismo autoimmune agiscono anche alcuni anticorpi che reagiscono con alcune molecole delle cellule beta per distruggerle.
Così come avviene per molte malattie infettive (ad esempio l’influenza) è possibile preparare il nostro corpo alla malattia, facendo riconoscere in modo differente queste cellule attraverso un vaccino.


Tuttavia c’è un problema da superare.

Questa sostanza potenzialmente capace di funzionare come vaccino è una proteina e come tutte le proteine (ad esempio l’insulina) viene degradata dall’intestino, e non può essere somministrata per bocca.


In questo interessante lavoro gli autori (anche italiani) hanno inserito un gene capace di produrre questa proteina dentro alcuni batteri (ad esempio quelli presenti nello yogurt). Poi i batteri sono stati dati per bocca a dei topi che sviluppano naturalmente diabete di tipo 1.
Il risultato è stato che i topi hanno sviluppato una forma meno grave del diabete. Conservando molta della capacità di produrre insulina.

Fonte
Pubblicato il 30 marzo 2014 su
http://www.diabetericerca.org/index.php/la-ricerca/ultime-notizie/item/vaccino