Warning: A non-numeric value encountered in /web/htdocs/www.diabetescore.it/home/libraries/src/Helper/ModuleHelper.php on line 555
L’enzima gliossilasi I per ridurre le complicanze del diabete - Diabetescore
Roma 15 °C
  04.12.2021 Ferienhaus Ostsee
   

La formazione dei prodotti di glicosilazione (o glicazione) avanzata (Advanced Glycation Endproducts, AGEs) rappresenta un’importante alterazione biochimica del diabete mellito. Questi composti (presenti anche sul cibo che mangiamo per effetto della cottura) si formano attraverso un legame fra il glucosio e le proteine. Più è alto il glucosio nel sangue (la glicemia) più se ne formano. I prodotti di glicosilazione sono coinvolti nell’insorgenza delle complicanze d’organo (occhio, nervi, rene) del diabete mellito sia di tipo 1 che di tipo 2.
Uno studio condotto in Olanda ha dimostrato che in ratti resi diabetici (mediante la somministrazione di streptozotocina) in cui veniva aumentata l’espressione di un enzima detto gliossilasi I (enzima coinvolto nella rimozione dei prodotti di glicosilazione avanzata), si assisteva ad una riduzione del danno vascolare e del danno renale.

 

Per valutare gli effetti benefici della gliossilasi I venivano prelevati vasi mesenterici ed i reni, su cui si veniva valutata la disfunzione endoteliale ed il danno renale conseguenti all’esposizione ai prodotti di glicosilazione avanzata. Lo studio ha dimostrato che l’iperespressione della gliossilasi I ha un effetto benefico sia sui vasi che sul rene.
Il risultato è stato che markers precoci di danno renale - quali aumento del volume glomerulare, riduzione del numero dei podociti, escrezione urinaria di albumina, osteopontina, nefrina, molecola infiammatoria renale 1 - erano notevolmente ridotti nei ratti che iperesprimevano la gliossilasi I. In aggiunta, a livello endoteliale vi era una riduzione dell’infiammazione e dei markers di disfunzione endoteliale.
La conclusione dello studio è che la messa a punto di farmaci aventi come target la gliossilasi I potrebbe rappresentare un nuovo approccio terapeutico per prevenire l’insorgenza delle complicanze correlate al diabete.

Fonti
Glyoxalase-1 overexpression reduces endothelial dysfunction and attenuates early renal impairment in a rat model of diabetes.
Brouwers O, Niessen PM, Miyata T, Ostergaard JA, Flyvbjerg A, Peutz-Kootstra CJ, Sieber J, Mundel PH, Brownlee M, Janssen BJ, De Mey JG, Stehouwer CD, Schalkwijk CG.
Diabetologia. 2013 Oct 26. [Epub ahead of print] - PMID: 24162587
http://www.diabetericerca.org/index.php?option=com_zoo&task=item&item_id=404&category_id=29&Itemid=120
http://www.siditalia.it/journal-club/1434-glyoxalase-1.html